Il mestolo di Emilia

13,50

Categoria:

Descrizione

Ci sono storie di persone che si fa fatica a narrare come semplici biografie. Perché sono storie lunghissime e dense, costellazioni di fatti e di incontri che si tingono spesso di mito e di fiaba, saghe di fondazione e racconti di vita semplice. La storia di Giulia Palmina Gasperoni, che tutti hanno conosciuto come “Emilia”, è una di queste. In questo libro, scritto per l’ottantesimo anniversario della nascita del ristorante che da lei ha preso il nome e riedito in occasione del novantesimo anniversario, confluiscono i ricordi di chi l’ha conosciuta, di chi ne ha sentito parlare, di chi ha vissuto con lei gran parte della propria vita. Brevi impressioni, messe in scena in altrettanto brevi racconti, mescolate ad elementi di fantasia e riportate a due voci, quella del narratore e quella di Emilia. Pescatori, prìncipi, attori e attrici, ammiragli, donne esotiche, turisti, la guerra, le frane, i contadini, la fatica e le storie di un Novecento del quale Emilia, nata nel 1899 e morta nel 1982, è stata, a suo modo, una grande protagonista. Sullo sfondo la campagna, il Monte Conero e i suoi castelli, ma soprattutto il grande amore di Emilia, Portonovo, luogo dell’anima.

Autore: Marco Giovagnoli

Anno: 2019

Pagine: 106 p., Brossura

ISBN: 9788885511156